Valencia, Montella: "Pronto per il Betis, ma prima pensiamo alla Coppa"

2018-01-02 18:26:59
Pubblicato il 2 gennaio 2018 alle 18:26:59
Categoria: Notizie Liga
Autore: Danilo Supino

Vincenzo Montella si appresta al suo esordio sulla pachina del Siviglia. L'ex tecnico del Milan, dirigerà gli andalusi nella partita valida per gli ottavi di Coppa del Re prevista domani contro il Cadice, squadra di Segunda Divisiòn. Il Siviglia ha esordito nella coppa spagnola contro il Cartagena imponendosi per 0-3 e 4-0. Per Vincenzo Montella è la prima volta in assoluto nella penisola iberica, un campionato per lui del tutto sconosciuto che ha osservato sempre dall'esterno: "Mi sento molto bene, inizio questa avventura con curiosità ed entusiasmo".

L'accoglienza: "Ho sentito subito il calore del pubblico e ne sono felice. La tifoseria è così come me l’aspettavo, vicina e di grande aiuto alla squadra, per noi è molto bello che sia così ma è anche una grande responsabilità perché sappiamo quanto sia importante il Siviglia per la nostra gente".

Sabato c'è il derby in casa contro il Real Betis, ma prima il match di Coppa del Re contro il Cadice: "So che si tratta di un match diverso dagli altri ed è bello vivere e sentire l’umore della gente in città. Dovremo giocare con passione e coraggio, ma anche con intelligenza, ma devo pensare prima alla gara di domani che è importante per la nostra stagione, poi ci concentreremo sul derby".

Sulla forma fisica di N'Zonzi: "Si sta allenando bene ed è un giocatore importante. È disponibile per domani e sabato anche se non voglio dire se giocherà o meno perché è mia abitudine parlare con i giocatori prima di annunciare la formazione. Ho parlato con lui e il suo atteggiamento è quello di essere coinvolto con la squadra ma non so se resterà".

Montella ritrova Joaquim, perno di centrocampo della sua Fiorentina dal 2013 al 2015: "Ho parlato con lui diverse volte, perché siamo andati molto d’accordo, ma ora siamo rivali e non l’ho chiamato, anche se dopo la partita lo saluterò".